Malvax – Non Rispondere [Anteprima Clip]

Oggi in anteprima vi presentiamo il nuovo videoclip dei Malvax, “Non rispondere”. Il singolo anticipa “Niente di che” il loro esordio discografico, registrato e prodotto da Marco Bertoni, in uscita il 29 marzo 2019 per Libellula.

Il disco conta nove brani semplici ed essenziali, che attingono da influenze rock nei suoi canoni più melodici. Non mancano tuttavia eccezioni, con brani che spaziano da un sound più retrò fino al pop più moderno, passando per rock ballad molto essenziali. Gli arrangiamenti sono semplici e diretti e mettono in risalto una ricerca spontanea di sincerità e chiarezza. I brani raccontano e descrivono sentimenti, emozioni, situazioni che ci troviamo a vivere ogni giorno, che fanno ridere, piangere, amare, soffrire, che ci fanno fermare e ripartire.

Le canzoni sono legate, in un certo senso, come da un filo invisibile: come se tante persone diverse guardassero e descrivessero lo stesso paesaggio che hanno di fronte. Un disco sincero e diretto, che mette a nudo la personalità e il carattere di chi lo ha scritto, che si mescola con le vite, le idee e le emozioni di chi lo canta, di chi lo suona e, infine, di chi lo ascolta.

Guarda qui il videoclip di Non Rispondere, nuovo singolo dei Malvax

“Ci immaginavamo questo momento da tanto, troppo tempo” – raccontano i Malvax – “La produzione di “Niente di che” è stata, per tutti noi, un bellissimo e lunghissimo viaggio; dopo aver scritto le nostre prime canzoni abbiamo subito una forte battuta d’arresto, e per mesi interi non siamo stati in grado di portare a termine un solo brano. Negli ultimi mesi del 2017 tutto è diventato naturale, le canzoni erano tante e crescevano, dandoci l’opportunità di crescere assieme a loro. Anche la produzione è stata lunga e ricercata.

Il lavoro in studio fatto assieme al produttore artistico Marco Bertoni ha dato la svolta al nostro modo di lavorare, di suonare e di scrivere. Non a caso alcuni tra i pezzi presenti nell’album sono nati e cresciuti proprio in quel periodo. Abbiamo registrato assieme a Marco in un piccolo studio nei pressi di Bologna, e possiamo dire che le difficoltà logistiche iniziali si sono trasformate in una bellissima opportunità: registrare non proprio vicino a casa ci ha permesso di dedicarci alla nostra musica per intere giornate. La speranza, con questo album, è di trasmettere la nostra vita a chi ci ascolta in modo sincero e semplice, di raccontare della vita e dell’amore a tutto tondo, nel bene e nel male. Noi, in fondo, siamo questi: non vogliamo essere diversi”.

Conosciamo meglio la band

I Malvax nascono nel 2014 a Pavullo nel Frignano, nel mezzo dell’appennino modenese, da un’idea di Giacomo Corsini (batteria) e Lorenzo Morandi (voce e chitarre). Nel corso dell’anno si uniscono poi al gruppo Alessandro Covili (basso), Francesco Lelli (chitarra) e Francesco Ferrari (tastiere). Iniziano la loro attività live come cover band, ma negli ultimi mesi del 2015 si concretizza il desiderio di creare qualcosa di più personale. I primi inediti saranno registrati e pubblicati nella primavera del 2016 in un demo di 4 brani, registrato presso lo studio Bombanella Soundscapes.

Il 2017 per i Malvax è un anno importante. Infatti calcano i palchi di numerosi concorsi, tra cui Sanremo Rock, Geometrie Sonore (San Marino) e Warehouse Decibel Fest (Arezzo). Nel 2018 aprono il live di Giorgio Poi al Karemaski Club di Arezzo. Durante l’estate il gruppo è ospite alla FIM di Milano, al Summer Festival di Mirano e al Radio Deejay On Stage festival a Riccione, in apertura a Ermal Meta e Joan Thiele. A settembre 2018 i Malvax vincono il premio Radio Bruno. Il loro disco d’esordio, “Niente di che”, vedrà la luce ufficialmente il 29 marzo 2019 per Libellula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *