Category

News & Approfondimenti

Gli orizzonti infiniti di Vasco Brondi

7 ottobre ore 18 Torino, Feltrinelli Express Stazione Porta Nuova Dialogo con Piero Negri Scaglione Estratto guidato Resta bello vedersi analogicamente!. Nell’era dell’iperconnessione Vasco Brondi continua a muoversi controcorrente come del resto ha sempre fatto. La sua viene definita un’evoluzione artistica che non ha mai tradito quell’idea di indipendenza e di libertà, lontana dalle mode…

Rock and roll will never die, “Viaggio senza vento” dei Timoria (1993)

Negli anni settanta era spesso facile comprare un lp e scoprire che esso era un “concept album”, il più celebre probabilmente è The Wall dei Pink Floyd. Un concept album è quindi un racconto, attraverso i brani che lo compongono, di una storia. Ci può essere un protagonista che in modo random torna all’interno delle…

walter ferrari

I miei migliori complimenti al Covo: tra tette piccole e cuori grandi

Si abbassano le luci, sono le 23:30 circa, sale sul palco Walter Ferrari (I miei migliori complimenti). Di lui colpisce subito l’outfit, come dire, un po’ inusuale. Ma questo è il bello di Walter, è uno di noi. Indossa qualcosa di leopardato che si confonde tra le luci e inizia a cantare. Canta un pezzo…

“Potere alla parola”: il rap in Italia diventa una cosa seria

Difficile palare di rap in Italia. La “scena”(è questo il termine che viene utilizzato per identificare il movimento legato alla cultura rap ed hip hop) ha sempre vissuto nell’ombra sin dai suoi esordi. C’erano le ballotte, le crew, le posse che tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90 erano disseminate lungo lo…

Grandi speranze, occhi aperti, cuore socchiuso: arrivederci Vasco Brondi

Molti di noi, leggendo dell’addio di Vasco Brondi al progetto “Le luci della centrale elettrica”, non hanno potuto fare a meno di pensare che questo evento rappresenti la fine di un periodo estremamente significativo della propria vita. Siamo gli stessi che anni fa andavano in giro con le frasi dei suoi pezzi scritte con l’uniposca…

Sergio Beercock a colloquio con se stesso

Questo è quello che è venuto fuori in più di due ore di chiacchierata seduti per terra vicino al fiume. Ho provato a dare ai pensieri di Sergio Beercock la lontana forma di uno stream of consciousness e mi auguro di esserci, almeno in minima parte, riuscita. Le grida di un bambino del terrazzo a…

Dieci motivi per andare (ancora) ad un concerto de Lo Stato Sociale

Ho visto per la prima volta lo Stato Sociale in concerto nel 2012 ad Acciaroli (Sa). Ricordo che mi trovai quasi per caso a quel concerto, eravamo quaranta o cinquanta persone e canticchiavamo non più di un paio di ritornelli dei brani di Turisti della Democrazia. Avevo sedici anni e molti riferimenti contenuti nei loro…

Essere Florence Welch

Essere Florence W/elch. Per un attimo ho voluto accantonare tutte le mie perplessità sull’uso del verbo essere e sul significato che assume nel momento in cui cerchiamo di adoperarlo per descrivere l’identità di qualcuno. Nessuno mi ha ancora distolto dall’idea che ‘essere’ e ‘divenire’ siano forme ancora incomplete per parlare di quel miracolo complesso ed…

Piccola guida galattica per indiependenti

Se volessimo scegliere una regione che più delle altre è stata terra natia di grandi artisti italiani, la scelta non potrebbe che cadere sull’Emilia Romagna. Guccini, Dalla, Vasco Rossi, Ligabue, Pierangelo Bertoli, Cesare Cremonini, Luca Carboni e tanti altri che hanno dato il loro contributo (in modi diversi) alla scena musicale italiana. E’ in questo…

Colapesce torna a casa: Ortigia s’illumina di un live tutto siciliano

Il 23 agosto abbiamo avuto l’occasione di assistere ad un concerto incredibile, diverso ed emozionante. Lorenzo Urciullo, in arte Colapesce, si è finalmente esibito in un posto a lui molto caro, Siracusa, la sua città di origine. Si tratta di una delle ultime date del tour estivo iniziato il 25 maggio a Lucca, che ha…