Category

News & Approfondimenti

Florence The Machine

Cerchi Dio? È al concerto dei Florence + The Machine

Si sono appena consumate le due date italiane dei Florence + The Machine, a Bologna e Torino. Delle molte cose che ci sarebbero da dire, ce n’è intanto una su cui dovete fare fede come premessa se volete capire davvero quello che vi racconterò: quello che ho visto è molto di più di un concerto. Avevo…

tananai

Da zero a Tananai: chi è il nuovo volto della scena indipendente

Sono anni difficili e bellissimi, quelli che sta vivendo la musica italiana; anni in cui, costantemente, siamo circondati da prodotti nuovi, lanciati a profusione nelle orecchie degli ascoltatori, tanto da non avere davvero il tempo di assimilarli perché subito diventano vecchi, mentre il nuovo diventa una fotocopia. In questi momenti diventa un salvagente essere in…

lemandorle rosa

Music (not) for music’s sake: Lemandorle e l’estetica del rosa

De Lemandorle (tuttoattaccatononchiedetemiperchè) si può anzitutto dire che sono, sotto molti aspetti, “figlie del proprio tempo”. Incontestabilmente. Sì, ho usato il femminile e non è un errore di battitura. Ma su questo ci torneremo dopo. Dicevo, figlie del proprio tempo. Il duo torinese ha iniziato a far conoscere il suo elettropop “ballabile e malinconico” al(l’ormai…

Capre

Le Capre a Sonagli: “andiamo in pace verso la morte”. Beh, in pace mica tanto

Se c’è una cosa di cui, in generale, si tende a parlare con fatica è la morte. O magari, una certa idea di temporalità che necessariamente da questa viene tirata in ballo. Può quindi capitare che, alla maniera quasi di un gesto irriflesso, si sia portati non dico ad ammirare, ma perlomeno a nutrire una…

Clavdio

Clavdio, la V è classica!

Ha fatto capolino in radio lo scorso novembre e ha carburato durante l’apertura di questo 2019. Claudio Rossetti, classe 1985, in arte Clavdio con la V a sottolineare la sua provenienza dalla capitale e dare “un’aria classica”, è una delle ultime scommesse di Bomba Dischi. Dopo aver lanciato Calcutta, Giorgio Poi, Carl Brave e altri,…

Scarda torino

Scarda: oltre le passioni tristi

Torino. Magazzino Sul Po. 17 novembre 2018. Io che accenno a una corsetta lungo i Murazzi cercando di trascinare anche un paio di amici miei, convintisi all’ultimo a venire e non proprio di loro spontanea volontà. Per non dire costretti. Beh sì da me, da chi sennò? “Dai raga diamoci una mossa”. Livello di ritardo…

Dardust

Chi è Dardust e perché non sai di conoscerlo già

Nell’universo musicale esiste il prodigo e folto universo degli autori e compositori. Per intenderci, sono quelli che spesso stanno dietro i volti degli artisti che ci piacciono. Quelli che fanno sbocciare le idee degli altri, o che semplicemente sanno scrivere un pezzo fatto bene, su misura, come un bel vestito di sartoria. Mentre anni fa…

motta sanremo

Ed è quasi come essere a Sanremo

C’era una volta, per la prima volta, nel lontano 1951, il Festival di Sanremo. Un festival dove tre interpreti si dividevano una ventina di brani. Un festival in cui si aspettava la canzone vincitrice, e non il volto del vincitore, tanto che il premio consisteva nell’inserimento del brano trionfatore nel repertorio dell’orchestra RAI. Un premio,…

Il “Two, Geography Tour” di Any Other tra viaggi e il diritto alla vulnerabilità

La geografia apparentemente, è una disciplina che tratta di confini, carte e numeri, affascinante ma rigida. Immaginiamo, però, che esista una geografia corporea e intima, che indaghi l’interno e l’esterno di ciò che siamo e lo spazio che andiamo ad occupare. Adele Nigro, ideatrice e guida del progetto Any Other, fa propria questa intuizione in…

Di quando l’Ultima cena sabauda di Willie Peyote ci andò di traverso

Questa volta l’aspettare al freddo il bus, che dalla periferia di Torino avrebbe dovuto riportarmi in zone un po’ più familiari, si è rivelata un’esperienza a dir poco interessante. Soprattutto per quel che riguarda la varietà di “materiale umano” che ben si prestava ad un’attenta e indisturbata osservazione socio-antropologica. Che meraviglia. Lo ammetto, ci passerei…