Day

febbraio 14, 2020

max collini

Max Collini è stato indie prima di voi

Dire Max Collini significa immediatamente pensare ad un’improvvisa e spontanea playlist mentale che spazia da Sensibile a Elena e i Nirvana, da Babbo Natale a Kappler con la consapevolezza di potersi perdere in delle storie che sono un viaggio necessario per chi, crescendo, non si accontenta delle favole.  La sua dizione e il suo ritmo narrativo inconfondibili, lo…