Category

Recensioni

Francesca Michielin, “FEAT (Stato di natura)” è la perfetta fotografia dei nostri tempi

Quando parliamo di Francesca Michielin non possiamo che fare riferimento al suo incredibile eclettismo che, dagli esordi a X Factor fino ad oggi, le ha permesso di portare con nonchalance diversi vestiti, da quello pop a quello più rock, fatto di Red Hot Chili Peppers e Led Zeppelin, proveniente dalla sua adolescenza e dai suoi…

Tōru

Tōru, essere di colpo inaspettatamente vulnerabili

Quando ho ascoltato “Domani“, il disco d’esordio di Tōru, ho avuto l’impressione di avere la possibilità di entrare nel microcosmo personale e intimo dell’autore. Il disco sembra congelare nel tempo un luogo e un momento storico preciso della vita di Elia Vitarelli. La stanza diventa la galassia dentro cui esplode, si frantuma e si evolve il suo…

colombre

Colombre: un Corallo per cantare rapporti difficili da preservare con cura

Dopo l’esperienza con i Chewingum, la co-produzione di Deluderti al fianco di Maria Antonietta, il primo disco solista Pulviscolo (Bravo Dischi, 2017) e un tour al fianco di Calcutta come chitarrista, Giovanni Imparato, in arte Colombre, torna con un nuovo lavoro: Corallo (Bomba Dischi, 2020). Ancora un richiamo al mare (dopo il riferimento del precedente disco…

galeffi settebello

Galeffi, “Settebello” introduce una primavera agrodolce

Il secondo disco è sempre un duro banco di prova. Per l’artista in questione, Galeffi, ma è un discorso che si può estendere anche agli ascoltatori. Siano essi fan della prima ora, curiosi che approcciano il progetto per la prima volta oppure persone che devono poi scriverci quattro righe, non è per nessuno una prova…

Elodie

“I’m still Elodie from the block”

Non sono mai stata una fan di Elodie. Dalle poche canzoni in cui mi ero imbattuta per sbaglio in passato, mi ha sempre dato l’idea dell’ennesimo prodotto da talent destinato ad interpretare canzoni amorose e strappalacrime dalla rima sole-cuore-amore. Eppure, con l’uscita del nuovo album This is Elodie, sono stata felice di ricredermi. Procediamo, però,…

irbis37

Irbis37, “Un altro cielo” è un disco d’amore cresciuto in strade difficili

Un’aquila e un drone. Faccia a faccia: sullo sfondo un cielo viola algido e algebrico. È la sfida distopica tra natura e tecnologia, tra un cuore che batte e una rete neurale che tesse traiettorie perfette. È la metafora, vivida e stilizzata, di uno stile musicale che evolve senza sosta, affidandosi alle innate capacità vocali…

buonanotte gigante

Buonanotte: l’album e i dolori di un giovane Gigante

Premo play e… bentornati anni ’70! Si tratta di Buonanotte: il nuovo album di Gigante, Ronny Gigante, che esce oggi per la Carosello Records. Quest’album è stato preceduto dal suo primo album Himalaya nel 2018 che, a differenza del nuovo progetto, era auto-prodotto. Ascoltare i brani di Buonanotte significa essere catapultati in un tempo passato, di circa 40-50 anni,…

Andrea Laszlo De Simone

Andrea Laszlo De Simone è la perla nascosta della musica italiana

Come sempre ho speso più di qualche mese per trovare il momento giusto e scrivere di Andrea Laszlo De Simone. Ho passato notti intere ad ascoltarlo, lo ammetto. Seduta sul divano, in posizione yogica, mentre mangiavo i biscotti per diabetici, con le news del telegiornale sui contagi, mentre trattenevo il fiato per la morte di…

rares

Rareș si racconta attraverso il suo Curriculum Vitae

Prendete una giovane voce calda e intesa, riponetela su una base soul, aggiungete un pizzico di folk, una spruzzata di pop e amalgamate il tutto con un po’ di malinconia, nostalgia e spontaneità (q.b.)… ecco a voi Rareș! Ventiduenne, nato in Romania ma cresciuto nella zona industriale di Venezia e trasferitosi a Bologna per studiare…

elephant brain

“Niente di speciale”, il magnetico rock-alternative degli Elephant Brain

Penso di aver sempre avuto una predilezione per le persone che conoscono il dolore. Intendiamoci, non mi riferisco a chi sceglie, sempre e consapevolmente, la strada del tedio. Credo invece che per riconoscere e affrontare la sofferenza serva una particolare sensibilità, e uno sguardo realistico alla vita. L’altra sera, posato il computer sulla scrivania, ho iniziato…