Renato Murri

max collini

Max Collini è stato indie prima di voi

Dire Max Collini significa immediatamente pensare ad un’improvvisa e spontanea playlist mentale che spazia da Sensibile a Elena e i Nirvana, da Babbo Natale a Kappler con la consapevolezza di potersi perdere in delle storie che sono un viaggio necessario per chi, crescendo, non si accontenta delle favole.  La sua dizione e il suo ritmo narrativo inconfondibili, lo…

Senna

Senna, i sottomarini che suonano come una carezza

Una casa di un fuori sede dall’aspetto un po’ vintage. Magari in grado di ospitare non più di trenta persone. Tanti cuscini sparsi per terra, delle lucine a decorare un’aria soffusa e del vino del discount da offrire come un ringraziamento. È questa l’atmosfera in cui ho immaginato di ascoltare Senna e il loro disco d’esordio…