Michela Moramarco

Diego RIvera

Diego Rivera, la “Gran Riserva” di idee di Carmine Tundo

“Gran Riserva” è il titolo del nuovo album di Carmine Tundo, l’eclettico musicista salentino che stavolta si firma con lo pseudonimo latineggiante Diego Rivera. L’album è da ascoltare, non fosse altro che per comprendere in senso profondo come la musica possa essere fortemente evocativa. Ascoltare “Gran Riserva” richiede attenzione, forse la stessa da prestare quando…

Vanbasten

Vanbasten, ecco perché le sue canzoni sarebbero dovute uscire tot anni fa

“Se ho qualcosa da dire, prima o poi troverò il modo per raccontarla”: potremmo riassumere così, con le sue stesse parole, la filosofia su cui Vanbasten forse involontariamente ha basato il suo disco d’esordio “Canzoni che sarebbero dovute uscire tot anni fa”. Si tratta di un album che ha preso forma negli anni, a suon…

Lilo Diverso

Lilo canta la sfida del cambiamento con l’EP “Diverso”

Cantare il cambiamento non è mai facile. Che riguardi luogo, professione o approccio all’esistenza, il cambiamento richiede inevitabilmente delle scelte. E le scelte rendono suscettibili all’errore. Insomma, essere diversi da se stessi e allo stesso tempo mantenere l’equilibrio della coerenza è una bella sfida. Lilo è la cantautrice che ha colto questa sfida, proponendo un…

bologna musica laurino

Bologna Musica d’Autore 2020, è Laurino il vincitore assoluto

Di quello che è stato il Bologna Musica d’Autore si potrebbero scrivere innumerevoli pagine, pur di trovare un modo per raccontare l’atmosfera che si percepiva, di condivisione ed entusiasmo. Difficile mettere tutto questo per iscritto, ma proverò ugualmente a spiegare la magia che si respirava, nonostante la mascherina. La finale del Bologna Musica D’Autore del 17…

Maestro Pellegrini

Maestro Pellegrini: “Bisogna accettare la propria fragilità”

Spesso una canzone viene definita “pezzo”: “ascolta questo pezzo”, “metti su quel pezzo nuovo”. Vi siete mai chiesti perché? Oggi provo a darvi una risposta. Sarà banale, ingenua o geniale, ma secondo me una canzone viene definita “pezzo” perché racconta un pezzo di vita, di una storia, di una giornata. Ebbene “pezzo” è una parola…

cmqmartina

Tra musica elettronica e cantautorato c’è cmqmartina

Trovare un compromesso fra musica elettronica e cantautorato italiano è una sfida ardua, ma non impossibile. Ardua perché, nel caso si reinterpreti un brano del passato, il rischio è quello di rovinare dei veri e propri capolavori; non impossibile poiché ci sono artisti musicalmente temerari come cmqmartina, che ha dimostrato di trovare la giusta chiave…

truppi sei festival

A tu per Truppi – Intervista in occasione del SEI Festival

“Andiamo ad ascoltare un live di Giovanni Truppi?” Se non ve l’hanno mai chiesto, dovreste dire sì. Se invece vi è successo, sapete di che sto parlando. Nella splendida location del Castello Volante di Corigliano d’Otranto, in occasione del SEI Festival, ho avuto l’opportunità di ascoltare il live di Giovanni Truppi. La serata è stata…

michelangelo vood

Michelangelo Vood: “Rio nero” è un fiume di malinconia

Michelangelo Vood è un cantautore originario di Rionero in Vulture. Non a caso, “Rio Nero” è anche il titolo del suo Ep d’esordio. Un titolo che rimanda anche all’immagine di un fiume nero, un fiume denso di malinconie difficili da dissipare. Una soluzione? La musica. E così in sei brani, Michelangelo Vood ci racconta in…

Alessandro Ragazzo

Alessandro Ragazzo e il suo viaggio tra i “ricordi?”

Un punto interrogativo, un punto di ritrovo, un (nuovo) punto d’inizio: “Ricordi?”, il nuovo EP di Alessandro Ragazzo potrebbe essere descritto così. Rielaborare i ricordi è un processo naturale, inevitabile, catartico. Raccontare degli avvenimenti attraverso il filtro della memoria e risultare malinconici nella propria autenticità è una sfida. Una sfida che il cantautore Alessandro Ragazzo…

Réclame

Réclame ,“Voci di corridoio”: il racconto di otto personaggi differenti ma complementari

Dal 29 Maggio possiamo ascoltare “Voci di corridoio” il disco d’esordio dei Réclame. Forse li avete visti alla finale di Sanremo Giovani 2019 ma la band romana nata dall’incontro di Marco Fiore (voce e testi) con i tre fratelli musicisti Edoardo, Gabriele e Riccardo Roia (rispettivamente, batteria, basso e tastiere) ha appena iniziato a farsi…