Tag

Caparezza

sanremese mikimix

9 meteore + bonus passate dall’universo Sanremese

Anche quest’anno è arrivata la kermesse Sanremese, tra pronostici e scommesse sul possibile vincitore, una delle domande più frequenti è: “Ma che fine ha fatto quello che ha vinto il Festival, nel 1900 a. C.? Coso lì, quello che ha fatto quella canzone lì, dai lo sai!”. Alcuni sono rimasti nei nostri cuori anche se,…

Lucio Leoni

“Dove sei? – parte 1”: la conferma dello stile brillante di Lucio Leoni

“Ohi Lù, se ascolto i tuoi dischi mentre sto facendo altro mi infastidisci.” “Lo prendo come un complimento..?”.  Si, perché per apprezzare Lucio Leoni è necessario fermarsi e concedersi del tempo per ascoltarlo e lasciarsi colpire da una mente brillante e una scrittura tagliente e mai scontata.  Esce oggi il suo nuovo disco “Dove sei?…

caro babbo natale

Caro Babbo Natale, aiutaci a superare la sindrome di fine decennio

Caro Babbo Natale, ciao, sono la Musica Italiana e nell’ultimo decennio sono cambiata un bel po’! Beh certamente sono cambiata io ma sono anche cambiate molte cose intorno a me. Vedi, adesso è molto più facile ascoltarmi grazie all’incredibile rivoluzione di Spotify. Non viaggio quasi più sui CD, mi basta un cavo aux o un…

TUTTO IL POTERE AI RAPPER

Siccome siamo una pagina che si occupa di politica e di musica, abbiamo pensato finalmente di unire le due cose per proporre una semplice soluzione ai problemi del Paese: Prendere i politici italiani e scambiarli con i grandi esponenti della scena rap italiana Avete capito bene: si prendono i politici italiani e si sostituiscono letteralmente…

Tenebra è la notte

Se “Tenebra è la notte”, Murubutu allora ne è il faro

Dimenticate la Trap, gli spray al peperoncino, le polemiche sterili, i tatuaggi compulsivi, le tematiche gonfie di nulla. Fatto? [CIT.] Bene, è solo questo il modo migliore per approcciarsi a “Tenebra è la notte ed altri racconti di buio e crepuscoli“, il nuovo album di Murubutu. Qui non si parla di fenomeni di costume, di…

lodo guenzi

Door Selection: Lodo Guenzi conduttore e certi featured improbabili

Non è assurdamente bello accorgersi che il leader di uno dei gruppi più criticati al concerto del Primo maggio dell’anno scorso, Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale – l’altro, molto biasimato, se non ricordo male, fu Vasco Brondi de Le luci della centrale elettrica – sia stato nominato presentatore dell’edizione di quest’anno? E tutto questo dopo la…