Ruderec “2Songs”, Live Session – Agnello

Ruderec è uno studio di produzione musicale a 20 km da Palermo, nato da un idea di Fabrizio Fortunato assieme a Salvo Cascio. Inizia la sua attività nel 2017 in uno studio è realizzato all’interno di una residenza estiva sul mare.
Tra i primi lavori portati a termine c’è il disco d’esordio dei Not a sad story “Olga”, pubblicato per Toten Schwan Records, il disco d’esordio dei Kinetic Bloom, oltre a “Prima del sonno” di Yes/se:f pubblicato per DanceTool Records.

In occasione del primo anno di attività, Ruderec apre le porte della “vita di studio” con con una serie di live session dei più talentuosi musicisti del sottobosco palermitano. Oggi qui su lerane.net vi presentiamo il primo episodi in esclusiva.

Il format prevede che gli Ospiti eseguano due dei loro brani in una versione unica e inedita.

Il primo episodio

Si comincia con l’esclusiva performance di AGNELLO, il raffinato e romantico progetto cantautorale-surf di Manfredi Agnello (voce e chitarra ritmica), con Andrea Chentrens (batteria), Francesco Cardullo (basso), Daniele Caviglia (chitarra solista) e Vincenzo Salerno (sassofono).
In questa puntata Manfredi e Daniele eseguono “Marta” (ultimo singolo della band uscito lo scorso 29 Marzo) e “Le Bestie migrano” (inedito) in acustico con voce e chitarra.

“Insieme definiscono un sound originale, sospeso fra gli anni ’60 della canzone italiana e l’Indie contemporaneo nostrano”.

Il singolo di debutto “Casa Tua” uscito a giugno 2017 è stato definito “una dolce ballata d’amore e insicurezza che affronta teneramente e quasi ingenuamente il tema dell’infedeltà“.
Agnello sta ultimando la realizzazione del primo album presso lo studio Indigo con la direzione artistica di Donato Di Trapani, Carlo Miles Prestia e Francesco Vitaliti.

Nelle prossime puntate di Ruderec 2Songs avremo come ospiti Francesco Paolo Bruno (ex 12BBR) accompagnato da Alessandro Ferrantelli alla Batteria e Gioele Valenti in arte Herself accompagnato da Aldo Ammirata al violoncello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *