Tag

Lodo Guenzi

Verano a Indie Pride: restiamo ottimisti facendo qualcosa nel nostro piccolo

Quel giorno faceva un gran caldo anche se l’estate era ormai lontana. Ad ogni modo io e Wero eravamo sedute sul nostro bel divanetto dell’Indie Pride e dalla porta entrò Verano. Oh finalmente una donna, ma volevamo anche evitare le solite domande clichè e quindi abbiamo ponderato attentamente le nostre domande. Ricordo una Verano cazzuta…

Weekly, tra Le Luci e le nuove uscite

Ricorderemo bene questa settimana: Vasco Brondi dice addio al suo costume da supereroe e saluta Le Luci della Centrale Elettrica. Molti neppure lo ricordano l’indie contemporaneo italiano senza Le Luci, invece tutto ha la sua fine e lascia spazio a nuovi inzi. La musica italiana infatti non si è fermata davanti all’annuncio di Vasco anzi…

Dieci motivi per andare (ancora) ad un concerto de Lo Stato Sociale

Ho visto per la prima volta lo Stato Sociale in concerto nel 2012 ad Acciaroli (Sa). Ricordo che mi trovai quasi per caso a quel concerto, eravamo quaranta o cinquanta persone e canticchiavamo non più di un paio di ritornelli dei brani di Turisti della Democrazia. Avevo sedici anni e molti riferimenti contenuti nei loro…

Weekly, Liberato e il Primo Maggio: una settimana memorabile

La copertina del Weekly di questa settimana memorabile è dedicata a Liberato, il fenomeno mediatico della musica italiana che nell’ultimo anno ha tenuto migliaia di persone col fiato sospeso per motivi legati alla sua identità. Ormai non ha bisogno di molte presentazioni: vi sarà capitato sicuramente di ascoltare al meno “Nove maggio”, suo primo singolo,…

lodo guenzi

Door Selection: Lodo Guenzi conduttore e certi featured improbabili

Non è assurdamente bello accorgersi che il leader di uno dei gruppi più criticati al concerto del Primo maggio dell’anno scorso, Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale – l’altro, molto biasimato, se non ricordo male, fu Vasco Brondi de Le luci della centrale elettrica – sia stato nominato presentatore dell’edizione di quest’anno? E tutto questo dopo la…

door selection

Door Selection, una rubrica che divide: Thegiornalisti e Zen Circus

La cosa abominevole, lo ammetto, è che il primo post, di questa nuova rubrica firmata da me per il neonato e promettente sito de Le Rane, sarà un post disclaimer. Credo non ci sia niente di peggio al mondo degli spiegoni. In qualunque contesto: letteratura, film, canzoni, serie tv. Non ho ancora capito perché nessuno…