Weekly, Liberato e il Primo Maggio: una settimana memorabile

La copertina del Weekly di questa settimana memorabile è dedicata a Liberato, il fenomeno mediatico della musica italiana che nell’ultimo anno ha tenuto migliaia di persone col fiato sospeso per motivi legati alla sua identità. Ormai non ha bisogno di molte presentazioni: vi sarà capitato sicuramente di ascoltare al meno “Nove maggio”, suo primo singolo, o “Tu t’e scurdat’ ‘e me” che hanno raggiunto milioni di visualizzazioni. La copertina è dedicata a lui perchè questa settimana è tornato con ben due singoli (che trovate qui sotto insieme a tutte le altre uscite) ma soprattutto perchè ha finalmente annunciato un evento nella città che fa da cornice a tutto il progetto: Napoli. Non si conoscono molti dettagli: si sa che sarà mercoledì 9 Maggio (data ormai sinonimo di Liberato), al tramonto sul Lungomare Liberato e sarà gratis. Non si parla di concerto o di album, ma in ogni caso in tutta Italia ci si sta preparando a raggungere in qualsiasi modo il mare partenopeo per assistere a quella che si spera sarà una vera e propria epifania!

Sul tema Liberato torneremo tra qualche giorno, per adesso concentriamoci su questa settimana che per tanti aspetti è stata memorabile. Uno tra tutti il concertone del Primo Maggio a Roma. Quest’anno Piazza San Giovanni ha visto un vero ricambio generazionale: la scena indie ha invaso uno dei palchi più importanti d’Italia e lo ha fatto alla grande, con esibizioni notevoli dimostrando tutto il suo valore. Non staremo qui a parlare di tutte le performance o dei vari episodi che hanno costellato la giornata di martedì: tra Cosmo che tenta lo stage diving fallendo, l’omaggio agli Skiantos, Lodo Guenzi che da conduttore non ci è dispiaciuto per nulla, non sapremmo da dove iniziare. Ci auguriamo ci sia una spinta definitiva verso un modo in crescita fatto di persone che lavorano sodo da anni e hanno salvato e rilanciato la musica italiana negli ultimi 10 anni.

Prima di lasciarvi all’ascolto delle nuove uscite voglio ricordare che questa notte va in onda l’ultima puntata di “Brunori Sa” su Roi 3 alle 23.50. Il buon Dario concluderà parlando di Dio e spiritualità e tra gli ospiti ci saranno Iosonouncane e Maria Antonietta, con la quale duetterà. Tra le uscite qui sotto voglio fare una menzione speciale alla hit che sicuramente ascolterete spessissimo questa estate, ovvero “Missili” di Frah Quintale e Giorgio Poi e prodotta da Takagi e Ketra (quelli di Oroscopo per intenderci), la quale era in ballottaggio per la copertina del nostro Weekly: nel nostro sondaggio su Instagram è stata in vantaggio per più di 22 ore quando sul finale l’ha spuntata Liberato per un solo voto. Onore a un featuring davvero ben riuscito.

Vi ricordo che potete trovarci come sempre su Facebook, Instagram e Telegram

Album Italiani

Lucia Manca – Maledetto e Benedetto (Peer Music Italy)

Bruno Belissimo – Ghetto Falsetto (La Tempesta)

Massimo Martellotta (Calibro 35) – One Man Sessions Volume 1 – Sintesi (Cinedelic)

Album Internazionali

Jon Hopkins – Singularity (Domino Recording)

Desiigner – L.O.D. (UMG Recordings)

Dj Koze – Knock Knock (Pampa Records)

Iceage – Beyondless (Matador)

Amber Mark – Conexao Ep (Interscope)

Rae Stremmurd – SR3MM (Interscope)

Eleanor Friedberger – Rebound (Frenchkiss)

Gaz Coombes – World’s Strongest Man (Caroline International)

Black Moth Super Rainbow – Panic Blooms (Rad Cult)

Venetian Snares x Daniel Lanois – Venetian Snares x Daniel Lanois (Planet Mu)

Leon Bridges – Good Thing (Sony Music)

Singoli Italiani

LIBERATO – INTOSTREET

LIBERATO – JE TE VOGLIO BENE ASSAJE

Frah Quintale & Giorgio Poi – Missili

Martina May – Quando lei non c’è pt1

Martina May – Stavolta No

Dardust – Sublime

Santii – Twenty

I Miei migliori complimenti – Inter-Cagliari

Federica Abbate e Marracash – Pensare troppo mi fa male

Ghali, Sfera Ebbasta e Charlie Charles – Peace and Love

Boomdabash e Loredana Bertè – Non ti dico no

Kutso – Che effetto fa

Tommaso Primo – La leggenda del Superman napoletano

Rezophonic e Lacuna Coil – Mayday

Lamarck – Deficienze

Laneve – 9564

Cri + Sara Fou – Il Vizio

Bouganville – Caterina

Alfiero – E’ arrivato Christian

Singoli Internazionali

Florence + The Machine – Hunger

Beach House – Black Car

Travis Scott, Kanye West e Lil Uzi Vert – Watch

Snow Patrol – What If this is all the love you ever get?

Alice in Chains – The One You Know

Jessie Reyez – Body Count

Dirty Projectors – Break-Tru

Lost Under Heaven – Bunny Blues

Wiz Khalifa e Gucci Mane – Real Rich

A$AP Ferg – Moon River

Sia, Diplo e Labirinth Team – Genius

Troye Sivan – Bloom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *