Tag

recensione

“OBE”, un’esperienza extracorporea a occhi chiusi nell’universo di Mace

Prima di iniziare a leggere questo articolo clicca qui e premi play. Fatto? L’anno è iniziato da poco, siamo quasi alla fine di febbraio ma sembra di avere di fronte il disco dell’anno. OBE di Mace è uscito il 5 febbraio e ha creato così tanto hype da farci fare il conto alla rovescia alla sua…

Storie di un appuntamento Angelica

Le “Storie di un appuntamento” di Angelica: guardarsi allo specchio per riconoscere le proprie fragilità

Vi è mai capitato di appuntare le vostre emozioni? Gioie, dolori, sofferenze e momenti felici. Delle volte si ha la necessità di mettere nero su bianco tutto quello che ci frulla in testa. Un atto liberatorio che ci permette di vivere meglio con noi stessi, ma allo stesso tempo ci fa crescere. È quello che ha…

forte

Forte: “Amore doni, amore vuoi”: romantico, malinconico, bucolico

Forte è la mia personale rivelazione del 2020, è la somma di tutti i cantautori che negli anni ho ascoltato, quelli malinconici, che restano in disparte, che non inseguono logiche di mercato e numeri sulle playlist, ma fanno il loro e lo fanno pure bene. “Amore doni, amore vuoi”, è il titolo del suo album…

SLWJM

Condensazioni stratificate di groove vellutato: “Mega” degli SLWJM

Sono attivi ormai da qualche anno e risale alla primavera del 2018 il primo extended play intitolato “Undone I”. Naturale, quindi, che nel corso degli anni il processo creativo degli astigiani SLWJM tenda a raffinarsi per arrivare alla prima prova discografica sulla lunga distanza. Il long play d’esordio prende il nome di “MEGA” ed è…

mostri contro fantasmi rokas

“Mostri Contro Fantasmi”, e in mezzo c’è Rokas

Conoscete la differenza tra mostri e fantasmi? Io no, ma di certo sono robe che ti porti dentro, che saltano fuori a giorni alterni e quando le cose proprio non girano bene uniscono le forze per darti la mazzata definitiva. A confronto, il Blue Monday è una passeggiata durante una domenica di sole in zona…

beercock huma rites

Beercock spiritualizza voce e corpo in “Human Rites”

La seconda volta di (Sergio) BEERCOCK arriva in coda ad un anno bisestile tra i più strani che la memoria umana abbia modo di ricordare. Un anno che per il nostro si è rivelato foriero di slanci creativi, con la primavera caratterizzata dall’affascinante pubblicazione del disco eponimo dei Vossa: un paio di stagioni dopo, l’artista…

hiroshi

Il primo disco degli Hiroshi. è un collage di memorie sinestetiche

Una storia artistica lunga cinque anni e l’urgenza espressiva di chiudere un cerchio attraverso la pubblicazione del primo long play: gli Hiroshi. si presentano con nove tracce presentate dalla Nufabric Records, il nome dell’album è “Anything”. Un termine che racchiude l’intero concept di questo lavoro in studio di registrazione: in inglese, il significato bivalente di “ogni…

leonus encelado

“Encelado”: l’ep d’esordio di Leonus è un viaggio interstellare da Marte al Brasile

Vi è mai capitato di viaggiare? Di viaggiare lontano, ma proprio lontano lontano lontano? Vi è mai capitato di andare in direttissima da una piattaforma di lancio verso lo spazio? No eh? Mmmh, lo sospettavo. Non temete però, perché grazie al primo Ep del giovanissimo Leonus,  potrete gustarvi un viaggio interstellare comodamente seduti sul divano…

l'Albero

L’Albero, “Solo al sole”: un disco tra l’amore e l’attesa

Solo al sole (Santeria Records, 2020) è il nuovo album de l’Albero, nome d’arte di Andrea Mastropietro, cantautore fiorentino, classe 1983. Uscito il 13 novembre, rappresenta “una vera è propria dichiarazione d’amore per la musica italiana, un intimo viaggio per ritrovare la delicate poesia del cantautorato più puro, onesto e autentico”. Sono dichiarazioni importanti che…

vespro

“Mediterraneo”, l’EP d’esordio di Vespro è un viaggio attraverso la nostra penisola

L’EP d’esordio è il biglietto da visita che ti presenta al pubblico, la prima vera consacrazione di un artista. Mediterraneo è il titolo che Vespro ha scelto per il suo esordio: cinque brani prodotti da OMAKE e dallo stesso Vespro, già anticipati dai singoli Agave e Quando non ci sono. La voce particolarissima di Vespro è lo strumento…