Tag

recensione

NOP - a notte fonda

I NOP vi faranno innamorare di Bologna a notte fonda!

Sono su un Frecciarossa che mi porta da Bologna a Roma, indosso le cuffiette e mi godo A notte fonda, il  primo album dei NOP, uscito lo scorso 4 ottobre e prodotto in studio con la Muxland Production. La formazione attuale è composta da Francesco Malferrari (voce), Claudio Bizzarri (chitarra), Gianluca Davoli (chitarra), Marco Righi…

coez

È stato davvero bello il ritorno di Coez

Quello di Coez, all’anagrafe Silvano Albanese, è stato davvero un ritorno clamoroso, in grande scena, che ha fatto parlare tutti, dopo il successo di “Faccio un casino”. L’11 gennaio due grandi schermi con dei countdown sono stati posizionati a Milano e a Roma, per presentare il singolo “È sempre bello”, titolo anche del disco. Forse,…

coma cose

Coma Cose, Hype Aura: quanto è bello avere paura?

Se siete arrivati fin qui, è perché anche voi avete un’anima lattina. Sempre che ne abbiate una. Inutile girarci intorno: il 15 Marzo è uscito per Asian Fake Hype Aura, il primo disco dei Coma Cose, e tocca dire qualcosa a riguardo. Innanzitutto, partirei con una ammissione di colpa. Prima di stamattina non mi ero resa conto…

Angelica

“Quando finisce la festa” di Angelica è un inno alle cose che finiscono

“Quando finisce la festa” è il nuovo album di Angelica, uscito venerdì 8 marzo per la Carosello Records. Di quest’artista apprezzo molto la vena cantautorale, ascoltando le tracce si ha come l’impressione di entrare nel suo mondo e anche un po’ nella sua sofferenza. Ascolta qui l’album d’esordio di Angelica  In apertura del disco…

Franco126

Franco126 e una stanza tutta per sé

L’album da solista è sempre il più difficile nella carriera di un artista. Non sono passati molti anni da quando Caparezza sentenziò che il secondo album è sempre il più difficile nella carriera di un artista. Senza nulla togliere alla nostra divinità pugliese, potremmo aggiungere una breve postilla al suo teorema: il secondo album è…

Carl Brave, la Roma dell’arte sublime e del declino

Ho provato più e più volte a definire Carl Brave e la sua poetica attraverso una sua frase ad effetto. Ho sempre pensato che quella frase avrebbe dovuto essere cazzara ma profonda al tempo stesso. Che poi cazzaro viene dal greco, Katsàros, uomo libero. A Roma il termine ha poi preso un significato dispregiativo. Beh,…

Evolvere l’elettronica in un manifesto pop: le “Cose Pese” di Maiole

La vita e la carriera di Maiole si intrecciano in una cosa sola, il risultato sono le sue canzoni, che  vengono disvelate integralmente nel disco “Cose Pese” (Malinka Sound / Peermusic Italia). Nel corso del 2018, stagione dopo stagione, c’era già stato modo di scoprire come suonava il seguito di “Music For Europe”, disco d’esordio…

i Segreti

“Qualunque cosa sia” de I Segreti, è una cosa bellissima

Ho ascoltato questo disco poco dopo la mezzanotte, nonostante il giorno dopo dovessi andare in ufficio. Ma che importa se la musica è prepotente e ti impone l’ascolto. Il  primo lavoro musicale di I Segreti, non mi lascia per niente indifferente. Quando ero piccola un giorno mio padre mi chiese “ma come fai a dire…

From Colombia to Europe: Tango, di Joan Thiele

A distanza di due anni dal suo primo EP, Joan Thiele rilascia Tango, il nuovo album pubblicato in digitale lo scorso 15 giugno. Questo nuovo lavoro, nato in un momento di difficoltà per la famiglia di Joan, ruota attorno all’amore per le sue radici colombiane. I testi rievocano storie e luoghi colombiani che sono stati…

Sofisticato e lucidamente pop: l’esordio di Gigante

Del disastro aereo delle Ande accaduto nel 1972 ne sapevo poco, memorie principalmente riconducibili ad uno di quei film che la tv propinava nei pomeriggi degli anni ’90. Mai avrei immaginato che un libro sui trascorsi dei sopravvissuti allo schianto potesse ispirare un cantautore armato di ukulele. “Ti crederanno morto, ti offriranno vino” Messi temporaneamente…