Acquari – Tu non ci sei [Anteprima Clip]

Acquari non è un artista come tutti gli altri. In realtà non è neanche un artista solo. In realtà nessuno sa chi è, cos’è o cosa sono Acquari. Quel che è certo è che si tratta di un progetto autentico. Un progetto che vede la luce grazie all’unione di un produttore e di un artista entrambi nati sotto il segno dell’acquario e soprattutto nati per fare musica. Loro ci mettono la voce, voi dategli un volto seguendo le emozioni della loro musica. Dopo il primo singolo Plastica, ritorna con Tu non ci sei, un nuovo brano dalla freschezza pop.

Il video nasce e cresce in una unica soluzione dopo il primo ascolto del pezzo, il ritmo del ritornello  ha subito fatto pensare agli ingranaggi di un treno a vapore che corre mentre le sonorità rimandano all’acqua pura e cristallina. La velocità di blender ha permesso di immaginare e vedere subito realizzato il protagonista all’interno di questa ambientazione alla ricerca di qualcosa che non era ancora presente ma che a sua volta vedeva e cercava attraverso il suo punto di vista, e si arriva così alla ragazza che appare soltanto alla fine.

Il video è stato realizzato da Anonimadisegni che lavora nell’ambito comunicazione da più di 15 anni, l’obiettivo è stato quello di tradurre la canzone in un contenuto visivo che potesse valorizzare il testo.

Acquari permette di immaginare con grande libertà la storia e le emozioni che l’hanno ispirato nella scrittura del brano. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con lui…

Non possiamo non partire dalla tua personale scelta di non metterci la faccia al momento. Non pensi che le persone abbiano bisogno di dare un volto agli artisti? Dicci come la pensi…

Il progetto Acquari nasce dall’esigenza artistica profonda di esprimersi in totale libertà, svincolati da qualunque condizionamento, compreso quello di mostrarsi, almeno inizialmente. La mente del progetto sono io mentre la produzione artistica l’ho curata assieme ad un noto produttore. Entrambi siamo nati lo stesso giorno, il 6 febbraio, e dunque siamo del segno dell’acquario, di qui il nome. In un certo senso mi divertiva il concetto di cambiare virtualmente identità e in questo modo “rinascere” artisticamente con qualcosa di completamente nuovo.

Ma chi è davvero Acquari?

Acquari è un contenitore di idee, un bacino in cui far confluire e coesistere più realtà, umane e musicali, senza limiti di genere, tempo o spazio.

Acquari non è un artista singolo, forse sono due o molti, sicuramente se ne aggiungeranno altri. È un’idea che cerca nella musica momenti di condivisione, leggerezza, divertimento e riflessione. È il bambino che c’è in noi e che non vuole proprio lasciarci.

Il concetto è proprio quello della “factory”, qualcosa in divenire dove sperimentare collaborazioni con altri artisti che di volta in volta, potrebbero unirsi all’entità Acquari e fondersi con essa per creare nuove suggestioni. Per citare alcuni esempi mi vengono in mente Nouvelle Vogue e i Gorillaz. Insomma in un periodo di distanziamento sociale Acquari cerca invece la fusione artistica.

Infatti nel tuo/vostro nuovo singolo Tu non ci sei si parla proprio di quella famosa mattina in cui ti alzi dal letto e non ti riconosci più nell’individuo allo specchio, ti/vi è mai capitato?

Si mi è davvero successo, proprio in questi ultimi anni. Non a caso Acquari nasce dalla voglia di reinventarsi, di essere qualcos’altro o qualcun altro. In realtà poi scopri che quella persona che non riconosci più alla fine fa parte del nuovo “te” in qualche modo. Un “tu” 2.0 .

Per quanto riguarda il video hai scelto uno stile cartoon, hai scritto tu la sceneggiatura o ti sei affidato alla creatività dell’artista?

Si, è un’idea che ho da tempo e finalmente sono riuscito a realizzarla grazie al prezioso aiuto di questi straordinari ragazzi di Anonimadisegni.

Ho dato loro delle linee guida, ma poi li ho lasciati liberi di esprimersi in perfetto accordo con quanto detto sopra. A proposito di svelare il volto, finalmente conoscerete i personaggi che compongono l’immaginario iconico di Acquari.

Anche qui lo svelarsi in un mondo virtuale ci permette di essere chi vogliamo in totale libertà artistica e creativa. Sono molto eccitato all’idea .

Guarda qui in anteprima il videoclip di “Tu non ci sei” il nuovo singolo di ACQUARI

1 Comment

  1. Nadia Aleotti 08/07/2020 at 7:04 pm

    Acquari mi sembra un’idea super! Il video di Tu non ci sei carinissimo. L ‘idea del cartoon la trovo geniale e incisiva. Braviiiiii 👏👏👏👏💖


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *