Tag

bologna

gogobo 2022

GOGOBO “La Notte Crolla Per Noi”, il 2 e il 3 Luglio 2022 a Bologna

Dopo i sold-out delle prime due edizioni, GoGoBo torna sabato 2 e domenica 3 luglio in una nuova location nel cuore di Bologna, i Giardini Del Baraccano. Una line-up ricca di artisti del panorama musicale italiano che si alterneranno su due plachi. 2 Luglio Ad aprire i pomeriggi di entrambe le date del festival, dalle 17:00, MAX COLLINI, fondatore e inconfondibile voce…

giuse the lizia come minimo maciste dischi

“Come Minimo” vi tocca dare un ascolto a Giuse The Lizia

Il nostro vocabolario è ricchissimo di parole che hanno spesso più accezioni, a volte anche distanti tra loro, che propendono per una connotazione positiva o negativa a seconda che si ragioni in modo predisposto o, ahimè, non troppo proattivo. La parola “minimo“, per esempio, ha come connotato principale quello di “piccola cosa”, “ciò che è…

go go bo Mi ritorni in mente

Go Go Bo – “Mi ritorni in mente”: il 3 e il 4 Luglio in scena a Bologna

Dopo il successo della prima edizione, sabato 3 e domenica 4 luglio 2021 torna “GO GO BO – Mi ritorni in mente”, un festival di musica nato a Bologna nel 2020 e organizzato presso il parco Pontelungo (via Agucchi 121), location riconfermata anche per questa nuova edizione. “Mi ritorni in mente, bella come sei, forse…

vergine

I Vergine debuttano con un disco che fa venire voglia d’estate

Da oltre un anno seguo il percorso dei Vergine. Posso dire di averli visti nascere e di aver osservato i loro primi passi fino all’uscita di quello che è il loro omonimo album d’esordio. Vergine è un duo electro pop composto da Lucia Lareglia e Pierpaolo Ovarini, che ha esordito nel 2019 con il primo fortunatissimo…

vasco brondi talismani

Vasco Brondi si interroga sull’illusione del presente, la forza del passato e l’incertezza del futuro

Andare ad un concerto di Vasco Brondi somiglia ad un ritiro spirituale, di quelli dove ti ritrovi e non sai nemmeno bene il perché ma sai che una forza mistica ti ha condotto fin lì. L’aria era rarefatta, il tempo quasi immobile, se poi aggiungiamo che aveva appena smesso di piovere, ecco che il miracolo…

Lucio Corsi Live

C’era una volta Lucio Corsi…

C’era una volta Lucio Corsi, con il suo cappello blu dalle lunghe piume nere e con le sue zeppe argentate ai piedi. E poi c’erano le note della sua chitarra e della sua armonica spinte lontano lontano, fino a diffondersi tra le fronde degli alberi trascinate da un vento tiepido e gentile. C’era una volta…

miglio Pianura Padana

Miglio, la Pianura Padana e la navicella spaziale dritta alle nostre origini

Miglio è il progetto musicale di Alessia Zappamiglio, cantautrice bresciana. La sua scrittura è da sempre caratterizzata da immagini dirette ed evocative riguardo panorami metropolitani e ai sentimenti predominanti del nuovo millennio. Il nuovo brano, Pianura Padana, è l’inizio di un nuovo percorso musicale sotto l’etichetta Matilde Dischi. È prodotto da Simone Pedrini e Michele…

frisino

Frisino presenta il suo “Italian Touch”: un disco libero da ogni moda

Ho avuto il piacere di essere stata invitata alla presentazione del nuovo album di Frisino, in una Bologna che ancora poteva respirare libera dalla psicosi collettiva che ci avrebbe colpiti qualche giorno più avanti, l’evento era all’interno del cinema Medica, esattamente nella hall. Un’esperienza molto intima che non avevo mai vissuto prima, eravamo una ventina…

bma

BMA Bologna Musica d’Autore 2020: aperte le iscrizioni fino al 22 Maggio

Giunge alla sua IV edizione il Festival di casa Fonoprint – BMA Bologna Musica d’Autore – il progetto dedicato ai giovani cantautori emergenti nella scena musicale italiana. L’obiettivo è anche quest’anno quello di dare la possibilità a nuovi artisti di esporsi, di confrontarsi con i professionisti del settore musicale e di esibirsi in un tour…

max collini

Max Collini è stato indie prima di voi

Dire Max Collini significa immediatamente pensare ad un’improvvisa e spontanea playlist mentale che spazia da Sensibile a Elena e i Nirvana, da Babbo Natale a Kappler con la consapevolezza di potersi perdere in delle storie che sono un viaggio necessario per chi, crescendo, non si accontenta delle favole.  La sua dizione e il suo ritmo narrativo inconfondibili, lo…