Tag

Giorgio Poi

Go Go Weekly, le nuove uscite come regali di Natale in anticipo

Quando sembrava che l’anno stesse volgendo al termine senza ulteriori sorprese e che non avesse molto altro da dire, è capitata una settimana come questa. Questa settimana è uscito forse uno dei dischi più belli dell’anno, stiamo parlando di “Go Go Diva“, nuovo lavoro de La Rappresentante di Lista. Oltre a disco de La Rappresentante,…

Tutti in piedi per Calcutta

Quando uscirono le prime date del tour di Calcutta la cosa che mi stupì maggiormente fu che il brusio della polemica radical populista cercò di soppiantare l’entusiasmo di un evento che ha uniformato tre generazioni. La polemica era ovviamente per la scelta dell’Arena di Verona, perché è ormai assodato che il più grande problema di questo Paese…

“Ma ci lavorerò, su questo spigolo” – intervista a Liede

Un acronimo e due lenti, macro e microscopica. A due anni dal primo album Stare bravi, il 9 novembre è uscito Lasciami provare così, brano che anticipa il secondo lavoro del giovane cantautore torinese Francesco Roccati, in arte Liede, da poco entrato a far parte della INRI family. Liede è un nome con cui è…

Piccola guida galattica per indiependenti

Se volessimo scegliere una regione che più delle altre è stata terra natia di grandi artisti italiani, la scelta non potrebbe che cadere sull’Emilia Romagna. Guccini, Dalla, Vasco Rossi, Ligabue, Pierangelo Bertoli, Cesare Cremonini, Luca Carboni e tanti altri che hanno dato il loro contributo (in modi diversi) alla scena musicale italiana. E’ in questo…

Francesco De Leo: manifesto del pop underground

  Mi chiedo sempre quanto sia inutile ed autoreferenziale porre delle domande mirate ad un’artista in merito alle proprie canzoni. Per questo ogni volta piuttosto che intervistare qualcuno, preferisco chiacchierarci per vedere dove mi conduce, cosa in realtà vorrebbe raccontare e lasciare che si racconti piuttosto che mi spieghi. Tutto questo è accaduto ancora una…

Weekly, Liberato e il Primo Maggio: una settimana memorabile

La copertina del Weekly di questa settimana memorabile è dedicata a Liberato, il fenomeno mediatico della musica italiana che nell’ultimo anno ha tenuto migliaia di persone col fiato sospeso per motivi legati alla sua identità. Ormai non ha bisogno di molte presentazioni: vi sarà capitato sicuramente di ascoltare al meno “Nove maggio”, suo primo singolo,…