Tag

Myss keta

Agosto 2020

Tutte le uscite discografiche italiane del mese di Agosto

Agosto è finito. L’estate più brutta che io possa ricordare sta volgendo al termine: pochi i festival che hanno avuto luogo in questi mesi e tutti coperti da un velo di timore e il disagio del distanziamento. Devo ammettere che ballare da seduti non è stato entusiasmante ma almeno è stato qualcosa. Meno senso di…

Rosa Chemical

Rosa Chemical, “Forever”: una nuova concezione dell’immaginario trap

Chi è Rosa Chemical Da un paio di anni Rosa Chemical ha cominciato a farsi spazio nella scena italiana, grazie all’eccentricità dei suoi testi e ad un immaginario estroso che in gran parte riesce a sfuggire alle etichette e alle peculiarità della trap convenzionale. Rosa si fa strada dapprima con alcuni singoli, tra cui quello d’esordio…

Populous

Se non posso ballare sulle note di Populous non è la mia rivoluzione

W, come women. È questo il titolo del nuovo lavoro del producer e dj salentino Populous, all’anagrafe Andrea Mangia, che torna sulla scena con un album dirompente, sia per temi che per stile musicale. Il disco è in uscita oggi 22 Maggio per La Tempesta International in Italia e per Wonderwheel Recordings nel resto del…

microchip subsonica

Microchip Temporale, il sogno escatologico dei Subsonica

“Non siete riusciti a bissare Microchip Emozionale”. Questa frase, utilizzata come un mantra, è parte di Benzina Ogoshi, traccia dei Subsonica del 2010. Il successo è una valanga capace di fagocitare ogni lucidità: la rabbia di Samuel nel pronunciare l’atto di denuncia verso un pubblico desideroso di morbose novità è forte, squassante. È l’overdose tellurica.…

Battiato, Keta, Wrongonyou e tutte le uscite della settimana

Ben ritrovati carissimi lettori. Come ogni fine settimana siamo di nuovo giunti al nostro Weekly, il nostro bollettino che vi tiene aggiornati sulle ultime uscite. Questa settimana ci sono state alcune uscite interessanti. Per iniziare, Wrongonyou ha pubblicato il suo primo album in italiano dal titolo “Milano Parla Piano“. Disco d’esordio invece per Gionata, che…

Priestess

Priestess è la sacerdotessa della trap italiana

Non è facile essere donna e fare trap. Come dimostrato ampiamente dalla maggior parte dei testi, i pezzi trap, troppo spesso, sono ricchi di misoginia e sessismo che, stupidamente, vengono considerati sinonimi di virilità. Riferimenti sessuali espliciti e poco lusinghieri, donne usate e trattate come oggetti sono alcuni degli argomenti più ricorrenti tra trappers. Ultimamente,…

color fest

Color Fest: questa settima edizione è bella davvero

Color Fest è alla sua settima edizione. Nasce nel 2013 dopo esperienze di produzioni di musica d’autore nei club in un momento intensissimo per la musica italiana indipendente. Negli anni gli organizzatori hanno lavorato su un concetto che si è esteso anche a situazioni ‘off’ rispetto al main event del festival, con produzioni invernali in…

weekly

Scopri tutte le uscite della prima settimana di Giugno!

Ben tornati a un nuovo appuntamento con il nostro Weekly, il bollettino settimanale che raccoglie tutte le uscite degli ultimi sette giorni. Settimana scorsa, impegnati al Meeting del Mare non siamo riusciti a pubblicare, torniamo infatti con una prima settimana di Giugno davvero carica di musica nuova. Sono tornati Calcutta, Lo Stato Sociale con Arisa…

myss paprika

“Paprika” è la conferma che Myss Keta è Pazzeska

A solo un anno di distanza da Una vita in capslock, l’angelo dall’occhiale da sole, alias Myss Keta, pubblica un nuovo album, Paprika. Questo nuovo lavoro, uscito il 29 Marzo scorso, è la testimonianza della maturità artistica di Myss Keta, che dà vita a un album più provocatorio (e provocante), più sperimentale, più musicalmente variegato…

Coma Poi

Giorgio Poi, Myss Keta, Coma Cose e tutte le uscite della settimana

Benvenuti a questo nuovo appuntamento con il Weekly, il nostro bollettino settimanale sulle nuove uscite. È stata una settimana ricca di musica che ha visto ritorni tanto attesi e esordi niente male. Comincerei citando il secondo atteso disco di Giorgio Poi (recensito qui) “Smog”. Un lavoro che conferma la grande maestria di Giorgio nel raccontare…