Le uscite discografiche della seconda settimana di gennaio 2023

Le uscite discografiche di questa seconda settimana di gennaio 2023 hanno un sapore un po’ amarcord. Tutta colpa de Lo Stato Sociale che torna con un brano in featuring con Vasco Brondi. “Fottuti per sempre” parla proprio di te, che dieci anni fa bazzicavi la scena indie tra localini e band che conoscevi solo tu. Ma non solo, anzi.

«”Fottuti per sempre” è la canzone più onesta che abbiamo mai scritto, parla di come i sogni ti sappiano fregare; di una band che stava per sciogliersi, della vita che ha bussato ai finestrini di un piccolo furgone dove eravamo solo noi cinque amici che volevamo cambiare il mondo, mentre il mondo ha cambiato noi. Quel poco di successo, le sirene di una sorta di fama chissà poi quanto effimera, ma soprattutto l’amore, la vita, la famiglia, una nuova città. Tutto ci ha portato lontano, persino la musica. Questa è una band che poteva non esserci più, e invece siamo ancora qui. Vasco è stato con noi, a volte da lontano a volte da vicino, a volte come riferimento e infine come amico, a volte come modello del perché valga la pena regalare la propria vita a un furgone scassato che fa su e giù per un paese a forma di scarpa. Averlo in questo pezzo per noi è un regalo».

Torna anche Fulminacci, coni l suo stile inconfondibile, a farci aprire gli occhi sulle mille sfaccettature che caratterizzano gli esseri umani: il nuovo singolo “Tutto inutile” è una canzone da urlare, un misto di emozioni opposte che convivono, come convivono le chitarre anni 50 con i beat dei primi 2000 – racconta lo stesso Fulminacci – «nata gridando in studio con okgiorgio, che è un pazzo almeno quanto me».

Ma nella nostra playlist trovi tanti nuovi brani: il doppio singolo dei Botanici, la canzoni dei Måneskin, di Rose Villan, Leo Pari, e altr* ancora.

Tra i dischi di questa seconda settimana di gennaio 2023, elencati qui sotto, troviamo il nuovo lavoro di Guè “Madreperla”, uscito solo 13 mesi dopo “Gvesus” e prodotto da Bassi Maestro. Consigliato l’ascolto del nuovo disco di Liede “Testacoda”. Un disco dall’anima notturna, elettronica, torinese, che celebra l’alba, la notte, i suoi vizi, il ballo, come unici antidoti alle difficoltà di una vita che spesso è più dura di quello che riusciamo a sopportare.

I dischi non sono finiti qui. Date un ascolto anche Elex con “Pensieri Lenti, Pensieri Veloci”; Alice con “Eri Con Me”; ma anche a Mazzariello, Livio Cori, Lumen e tant* altr*. Questa è Weekly, e la trovi ogni fine settimana su Le Rane.

Album & EP

Guè – Madreperla (Universal Music Italia)

Elex – Pensieri Lenti, Pensieri Veloci Ep (Pezzi Dischi)

Alice – Eri Con Me (Bmg Italy)

Livio Cori – Solidago Ep (Believe)

Sem&Stenn – Eroi Ep (Adamusic Italy)

Liede – Testacoda (Artist First)

Aminta – Atto I Ep (Feel Records)

Lumen – Di Mari Mossi E Cieli Stellati Ep (Selvatico Dischi)

Blumosso – La Battaglia Di Svevia (Luppolo Dischi)

Inude – Primavera (Factory Flaws)

Mazzariello – Ufficio Oggetti Smarriti Ep (Futura Dischi)

Alosi – Cult (La Tempesta Dischi)

Piove. – Miracolo (Woodworm Label)

Margano – Fermate Ep (Costello’s Records)

Medy – Nove Chiamate (Sony Music Italy)

Warez – Maestro (Altafonte Italia)

Den – Ti Ricordi? Ep (Artist First)

1789 – Faro (Sony Music Italy)

Benna Mc – I Cavalli Zitti Baciamo Meglio (Red Owl Records)

I Gini Paoli – Esotica Naturalizada (Marsiglia Records)

Semantica Ferrari – Contare Fino A Niente (Reverse Rivers Music)

Walter Di Bello – No Genre (La Rue Music Records)

Extrasistoli – Pop & Ultraslim (La Moon Records)

Cris Tyler – Numero 10 (Advice Music)

Vhsupernova – Sottocassa

Mr.Fa, Ramingo – Epigment Ep

Il Silenzio Delle Vergini – La Chiave Di Berenice

Doxx – Amor Proprio

Il Wedding Kollektiv – 2084 Ep

Brain – Il Signore Delle Mosche

Michee – Diglielo Tu

Singoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *