Mish Mash Festival: un tuffo in Sicilia!

Agenda alla mano, pronti a partire? Il 2, 3 e 4 Agosto vi aspetta il Mish Mash Festival, a Milazzo. Torna con la sua terza edizione a movimentare il castello della città, organizzato dall’associazione Mosaico che negli anni ha cercato di unire musica e arte per offrire uno spettacolo imperdibile.

Si inizia il 2 Agosto con una giornata d’apertura interamente gratuita, oltre ad ammirare le installazioni degli artisti che si riuniscono per l’evento, c’è la possibilità di assistere al warm up di Radio Street Messina che anticipa il concerto di Le VacanzeYlyne e Safarà & Resolution. In questa giornata si può sfruttare il campeggio messo a disposizione per l’evento situato presso Riva Smeralda e collegato ai luoghi dei festival con apposite navette. Se questo non fosse abbastanza, vi aspetta anche un super aperitivo sulla terrazza dell’ex Monastero dove troverete le pietanze tipiche della zona.

Il Festival prosegue con due giornate a pagamento. I biglietti i possono essere acquistati in due forme, abbonamento a €29,50 oppure il biglietto per la singola giornata a €21,50 sulla piattaforma CiaoTicket o al botteghino del Mish Mash; l’apertura dei cancelli è alle ore 18:30.

Per fare il pieno di musica venerdì 3 Agosto, sul main stage, si alterneranno le performances di Galeffi, Coma Cose, Myss Keta Populous; il giorno successivo sabato 4 Agosto ci saranno Francesco De Leo, Selton, Frah Quintale Indian Welles. Per rende il tutto ancora più magico posto nel piazzale dell’ex Monastero delle Benedettine ci sarà un dj set curato dai Sound Butik.

Ma abbiamo detto che il Mish Mash Festival non è solo musica, ma anche arte. Ci saranno le installazioni artistiche di Alessio Barchitta al Bastione di Santa Maria, Dischirotti nel Monastero delle Benedettine con un’installazione preparata appositamente per il Mish Mash, e Giuseppe La Spada presso il Duomo Antico, visitabili dal 2 al 4 Agosto dalle 18:30 alle 22:30. Il 3 ed il 4 Agosto invece, ci sarà anche la visual art performance di QBO sempre al Monastero delle Benedettine.

Poi non dite che non vi avevamo avvisato eh! Preparate lo zaino e partite per questa meravigliosa avventura.

Naturalmente le ragazze di Futura 1993 hanno preparato per i lettori di Le Rane una playlist di brani che potrete ascoltare in viaggio per il festival, la trovate qui:

FUTURA 1993
Futura 1993 è il format radio itinerante creato da Giorgia Salerno e Francesca Zammillo che attraversa l’Italia per raccontarti la musica come nessun altro. Segui Giorgia e Francesca con @futuraclasse1993 su InstagramFacebook e sulle frequenze di Radio Città Fujiko, in onda ogni giovedì alle 14.30 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *